Segnala un problema eBook ¹ Segnala un ePUB ¼ Û PDF cekhargaproduk.co

Emilia una donna forte e indipendente Nella vita ha concentrato le sue energie nella carriera trasformando i suoi sogni in un lavoro la crisi emotiva di Clotilde la sua migliore amica a portarla ad Amsterdam trattenendola in citt fino alla vigilia di NataleDi certo non immaginava che uella decisione finisse per farla ritrovare con il cuore in gola per colpa di un uomoAveva promesso a se stessa di concedersi una pausa dalle relazioni ma uegli occhi color serenity cos chiari e tormentati non riescono a non attrarlaPeccato che appartengano ad Ares un uomo nichilista ed egoista il cui cuore andato perso sotto molti strati di pauraC solo una persona alla uale mostra la sua vera anima lunica per cui farebbe di tutto suo fratello adottivo Josh stato lui a dargli la forza di andare avanti ogni volta che il destino gli si accanito controNegli anni Ares ha imparato a prendere tutto ci di cui ha voglia che si tratti di una notte di piacere di una corsa nell'oceano gelato o di unemozione a cui non sa dare il nomeNel momento in cui incrocia Emilia decide che vuole lei Non gli importa che sia un'amica di Elis la ragazza che sta evitando da settimane n se rischia di creare un problema a Josh Lui desidera conoscerla sapere come fanno i suoi occhi a perdersi in un cielo stellato uando si trovano in una stanza buia scoprire ual il pensiero che ogni tanto si affaccia nella sua mente offuscandole il sorrisoEmilia per non sembra intenzionata a cedergli Il suo orgoglio affascina Ares al punto tale da metterlo davanti alla pi spaventosa delle domande se fosse lei la donna che pu far tornare il suo cuore ad amare?EstrattoNon sono come James DeanTi prego Ares tu sei proprio come lui bello e dannato sput fuori prima di rendersene contoPoi lo fece comprese ci che aveva dichiarato; il suo sguardo si color d'imbarazzo ma cerc di buttarlo in un angolo della sua mente Non smise di sfidarmi n abbass la testa Ecco cos mi piacevaAh sono bello la stuzzicai ioNon avevo nessuna intenzione di fingere di non aver capito la sua frase In fondo me l'aveva servita su un piatto d'argentoIl rossore sulle sue guance si accentu ma la fierezza del suo sguardo non accenn a diminuireOppure dannato cerc di riprendersiDannato lo ero di sicuro Non immaginava nemmeno uantoRicciolina la fissai per un paio di secondi facendo un passo verso di leiTi ho gi detto di chiamarmi EmiLa frase le mor in gola non appena poggiai l'indice sulle sue labbraLa tua asserzione potrebbe considerarsi un'avance e senza resistere afferrai di nuovo un suo riccio arrotolandolo tra le mie ditaDieci secondi Ecco uanto dur il silenzio tra noi Dieci secondi di assoluta perfezione in cui io non ero io e lei non era lei Eravamo particelle elementari di energia luminosa attratte l'una verso l'altra da una forza incontrollabileNota dell'autrice uesto libro auto conclusivo Fa parte della serie About Austen's lessons seriesIl primo volume PrejudiceEmilia una donna forte e indipendente Nella vita ha concentrato le sue energie nella carriera trasformando i suoi sogni in un lavoro la crisi emotiva di Clotilde la sua migliore amica a portarla ad Amsterdam trattenendola in citt fino alla vigilia di NataleDi certo non immaginava che uella decisione finisse per farla ritrovare con il cuore in gola per colpa di un uomoAveva promesso a se stessa di concedersi una pausa dalle relazioni ma uegli occhi color serenity cos chiari e tormentati non riescono a non attrarlaPeccato che appartengano ad Ares un uomo nichilista ed egoista il cui cuore andato perso sotto molti strati di pauraC solo una persona alla uale mostra la sua vera anima lunica per cui farebbe di tutto suo fratello adottivo Josh stato lui a dargli la forza di andare avanti ogni volta che il destino gli si accanito controNegli anni Ares ha imparato a prendere tutto ci di cui ha voglia che si tratti di una notte di piacere di una corsa nell'oceano gelato o di unemozione a cui non sa dare il nomeNel momento in cui incrocia Emilia decide che vuole lei Non gli importa che sia un'amica di Elis la ragazza che sta evitando da settimane n se rischia di creare un problema a Josh Lui desidera conoscerla sapere come fanno i suoi occhi a perdersi in un cielo stellato uando si trovano in una stanza buia scoprire ual il pensiero che ogni tanto si affaccia nella sua mente offuscandole il sorrisoEmilia per non sembra intenzionata a cedergli Il suo orgoglio affascina Ares al punto tale da metterlo davanti alla pi spaventosa delle domande se fosse lei la donna che pu far tornare il suo cuore ad amare?EstrattoNon sono come James DeanTi prego Ares tu sei proprio come lui bello e dannato sput fuori prima di rendersene contoPoi lo fece comprese ci che aveva dichiarato; il suo sguardo si color d'imbarazzo ma cerc di buttarlo in un angolo della sua mente Non smise di sfidarmi n abbass la testa Ecco cos mi piacevaAh sono bello la stuzzicai ioNon avevo nessuna intenzione di fingere di non aver capito la sua frase In fondo me l'aveva servita su un piatto d'argentoIl rossore sulle sue guance si accentu ma la fierezza del suo sguardo non accenn a diminuireOppure dannato cerc di riprendersiDannato lo ero di sicuro Non immaginava nemmeno uantoRicciolina la fissai per un paio di secondi facendo un passo verso di leiTi ho gi detto di chiamarmi EmiLa frase le mor in gola non appena poggiai l'indice sulle sue labbraLa tua asserzione potrebbe considerarsi un'avance e senza resistere afferrai di nuovo un suo riccio arrotolandolo tra le mie ditaDieci secondi Ecco uanto dur il silenzio tra noi Dieci secondi di assoluta perfezione in cui io non ero io e lei non era lei Eravamo particelle elementari di energia luminosa attratte l'una verso l'altra da una forza incontrollabileNota dell'autrice uesto libro auto conclusivo Fa parte della serie About Austen's lessons seriesIl primo volume PrejudiceEmilia una donna forte e indipendente Nella vita ha concentrato le sue energie nella carriera trasformando i suoi sogni in un lavoro la crisi emotiva di Clotilde la sua migliore amica a portarla ad Amsterdam trattenendola in citt fino alla vigilia di NataleDi certo non immaginava che uella decisione finisse per farla ritrovare con il cuore in gola per colpa di un uomoAveva promesso a se stessa di concedersi una pausa dalle relazioni ma uegli occhi color serenity cos chiari e tormentati non riescono a non attrarlaPeccato che appartengano ad Ares un uomo nichilista ed egoista il cui cuore andato perso sotto molti strati di pauraC solo una persona alla uale mostra la sua vera anima lunica per cui farebbe di tutto suo fratello adottivo Josh stato lui a dargli la forza di andare avanti ogni volta che il destino gli si accanito controNegli anni Ares ha imparato a prendere tutto ci di cui ha voglia che si tratti di una notte di piacere di una corsa nell'oceano gelato o di unemozione a cui non sa dare il nomeNel momento in cui incrocia Emilia decide che vuole lei Non gli importa che sia un'amica di Elis la ragazza che sta evitando da settimane n se rischia di creare un problema a Josh Lui desidera conoscerla sapere come fanno i suoi occhi a perdersi in un cielo stellato uando si trovano in una stanza buia scoprire ual il pensiero che ogni tanto si affaccia nella sua mente offuscandole il sorrisoEmilia per non sembra intenzionata a cedergli Il suo orgoglio affascina Ares al punto tale da metterlo davanti alla pi spaventosa delle domande se fosse lei la donna che pu far tornare il suo cuore ad amare?EstrattoNon sono come James DeanTi prego Ares tu sei proprio come lui bello e dannato sput fuori prima di rendersene contoPoi lo fece comprese ci che aveva dichiarato; il suo sguardo si color d'imbarazzo ma cerc di buttarlo in un angolo della sua mente Non smise di sfidarmi n abbass la testa Ecco cos mi piacevaAh sono bello la stuzzicai ioNon avevo nessuna intenzione di fingere di non aver capito la sua frase In fondo me l'aveva servita su un piatto d'argentoIl rossore sulle sue guance si accentu ma la fierezza del suo sguardo non accenn a diminuireOppure dannato cerc di riprendersiDannato lo ero di sicuro Non immaginava nemmeno uantoRicciolina la fissai per un paio di secondi facendo un passo verso di leiTi ho gi detto di chiamarmi EmiLa frase le mor in gola non appena poggiai l'indice sulle sue labbraLa tua asserzione potrebbe considerarsi un'avance e senza resistere afferrai di nuovo un suo riccio arrotolandolo tra le mie ditaDieci secondi Ecco uanto dur il silenzio tra noi Dieci secondi di assoluta perfezione in cui io non ero io e lei non era lei Eravamo particelle elementari di energia luminosa attratte l'una verso l'altra da una forza incontrollabileNota dell'autrice uesto libro auto conclusivo Fa parte della serie About Austen's lessons seriesIl primo volume Prejudice