PDF cekhargaproduk.co ô Perché il buddhismo fa bene La scienza e la filosofia

Perché il buddhismo fa bene combina psicologia filosofia mindfulness scienza ed esperienza personale Attraverso un'analisi semplice e profonda l'autore rende accessibili a tutti concetti vertiginosi uali il vuoto o il non sé e ci spiega come il Buddha abbia descritto migliaia di anni fa aspetti della realtà che gli scienziati stanno scoprendo solo ora In uesto viaggio insieme contemplativo e pragmatico un ruolo cruciale ha la meditazione che consente di osservare con distacco pensieri ed emozioni rendendo permeabili i confini tra sé e non sé il mondo gli altri Dimostrando l'illusorietà della realtà e del sé insegnandoci ad abbandonare il desiderio e uindi il dolore il buddhismo svela una visione del mondo che ci salverà come individui e come speciePerché il buddhismo fa bene combina psicologia filosofia mindfulness scienza ed esperienza personale Attraverso un'analisi semplice e profonda l'autore rende accessibili a tutti concetti vertiginosi uali il vuoto o il non sé e ci spiega come il Buddha abbia descritto migliaia di anni fa aspetti della realtà che gli scienziati stanno scoprendo solo ora In uesto viaggio insieme contemplativo e pragmatico un ruolo cruciale ha la meditazione che consente di osservare con distacco pensieri ed emozioni rendendo permeabili i confini tra sé e non sé il mondo gli altri Dimostrando l'illusorietà della realtà e del sé insegnandoci ad abbandonare il desiderio e uindi il dolore il buddhismo svela una visione del mondo che ci salverà come individui e come speciePerché il buddhismo fa bene combina psicologia filosofia mindfulness scienza ed esperienza personale Attraverso un'analisi semplice e profonda l'autore rende accessibili a tutti concetti vertiginosi uali il vuoto o il non sé e ci spiega come il Buddha abbia descritto migliaia di anni fa aspetti della realtà che gli scienziati stanno scoprendo solo ora In uesto viaggio insieme contemplativo e pragmatico un ruolo cruciale ha la meditazione che consente di osservare con distacco pensieri ed emozioni rendendo permeabili i confini tra sé e non sé il mondo gli altri Dimostrando l'illusorietà della realtà e del sé insegnandoci ad abbandonare il desiderio e uindi il dolore il buddhismo svela una visione del mondo che ci salverà come individui e come specie